Mercato immobiliare, crescono le erogazioni dei mutui

Surroga-mutuo-tasso-fisso-debartolomeo-agenzia-immobiliare-taranto

Crescono in Italia le erogazioni mutui.

Secondo le stime, i finanziamenti ricevuti tra luglio e settembre 2018 ammonterebbero a più di 11milioni e 800mila euro, cifra che fa segnare un +10% rispetto al terzo trimestre 2017 quando erano di 10 milioni e 700mila euro. Aumento che si rileva anche nei volumi che arrivano a circa 36miliardi di euro con un +3,7%.

L’incremento, tra l’altro, sarebbe legato in particolar modo al settore delle compravendite immobiliari mentre le surroghe hanno fatto registrare un ribasso da non sottovalutare.

Continua a leggere “Mercato immobiliare, crescono le erogazioni dei mutui”

Annunci
Mercato immobiliare, crescono le erogazioni dei mutui

Immobiliare, continua la crescita del comparto abitativo

crescita-debartolomeo-agenzia-taranto-mercato-immobiliare-italia-2018

Prosegue la crescita congiunturale del comparto residenziale.
Lo rileva l’ISTAT, evidenziando come nel terzo trimestre 2017 in Italia si sia registrata una crescita dell’1% del numero di abitazioni e dello 0,2% per la superficie utile abitabile. Nonostante il segno più, la crescita risulta in rallentamento rispetto ai trimestri precedenti.

Continua a leggere “Immobiliare, continua la crescita del comparto abitativo”

Immobiliare, continua la crescita del comparto abitativo

Istat: prezzi quasi inchiodati, ma in leggerissimo aumento…

inversione_mercato_immobiliare_debartolomeo_taranto_agenziaimmobiliare

Piuttosto che niente…!

Dopo sei anni di crollo dei prezzi, l’Istat segnala un’inversione di tendenza. Probabilmente non lo è davvero, ma un +0,1% pare bastare.

Nel quarto trimestre 2016, sulla base delle stime preliminari dell’Istat, l’indice dei prezzi delle abitazioni (IPAB) acquistate sia per fini abitativi sia per investimento, non varia rispetto al trimestre precedente e aumenta dello 0,1% nei confronti dello stesso periodo del 2015 (era -0,9% nel trimestre precedente).

Continua a leggere “Istat: prezzi quasi inchiodati, ma in leggerissimo aumento…”

Istat: prezzi quasi inchiodati, ma in leggerissimo aumento…

La statistiche di fine 2016: case svalutate del 20% rispetto al 2011

casa-svalutazione-dal-2001-al-2016-agenzia-immobiliare-de-bartolomeo-taranto

La casa, un tesoro scarsamente monetizzabile ma molto rassicurante, non ci garantisce più come prima…
la ragione? …Vale mille miliardi in meno rispetto al 2011.
Un crollo del 20% ha deprezzato le abitazioni delle famiglie italiane dai 5300 miliardi del 2011 agli attuali 4300.
La portata della perdita patrimoniale – a cui si arriva combinando le stime di Bankitalia sulla ricchezza delle famiglie con quelle di Istat sui prezzi delle abitazioni – è enorme. Il 2016 doveva essere l’anno della svolta, ma così non è stato: se le compravendite stanno lentamente uscendo da una pluriennale paralisi, i prezzi rimangono ancora fermi.

La crisi immobiliare e la recessione hanno lasciato sul campo morti e feriti. Stando ai dati di Banca d’Italia, tra il 2010 e il 2014  a deprezzarsi di più in percentuale sono state: le abitazioni principali delle famiglie più ricche (-23%) e quelle di disoccupati e inattivi non pensionati (-34%). Proprio quest’ultimi si sono spesso trovati a dover vendere a prezzi scontati.

Continua a leggere “La statistiche di fine 2016: case svalutate del 20% rispetto al 2011”

La statistiche di fine 2016: case svalutate del 20% rispetto al 2011

Previsioni sul mercato immobiliare del 2017.

futuro_immobiliare_taranto_de-bartolomeo_giancarlo_agenzia_2017

E’ un interrogativo lecito al quale è arduo dare una risposta univoca, oggi che il mood del settore subisce una serie di variabili esterne che possono influenzare l’andamento degli investimenti nel real estate.

Al momento, sono le incognite sul referendum autunnale italiano a imporre cautela sul mattone del nostro Paese,  per l’incertezza politica che ne potrebbe derivare.

Secondo l’outlook di Scenari Immobiliari, che è stato presentato a settembre a Santa Margherita Ligure, il mercato italiano chiuderà l’anno sopra il 3,6%, con un fatturato di 121 miliardi di euro, raggiungendo così i numeri del 2010 e le previsioni per il 2017 parlano di una crescita costante, anche se lenta.

Continua a leggere “Previsioni sul mercato immobiliare del 2017.”

Previsioni sul mercato immobiliare del 2017.