Dal 2019 la cedolare secca è estesa anche ai locali commerciali

locazioni-commerciali-debartolomeo-agenzia-immobiliare-taranto-puglia

L’articolo 9 del disegno di legge sul bilancio statale 2019 e triennale 2019-2021 estende a negozi e botteghe (categoria catastale C/1) il regime della cedolare secca disciplinato dall’articolo 3 del decreto legislativo 23/2011 per le abitazioni affittate a canone di mercato. Gli obiettivi del nuovo spezzone di flat tax non risultano ben definiti dal governo e per analizzarli occorre riferirsi a quelli proposti dalle associazioni che ne rivendicano l’introduzione. Si può dubitare dell’efficacia della misura e vi è il rischio che la sua applicazione si traduca, alla fine, solo in una ulteriore erosione della base imponibile dell’Irpef.

Dopo l’approvazione della legge di bilancio, le persone fisiche proprietarie di quegli immobili, di superficie non superiore a 600 metri quadrati, potranno assoggettare i canoni di locazione percepiti a un’imposta con aliquota fissa ordinaria del 21 per cento.

Continua a leggere “Dal 2019 la cedolare secca è estesa anche ai locali commerciali”

Dal 2019 la cedolare secca è estesa anche ai locali commerciali