Immobiliare, continua la crescita del comparto abitativo

crescita-debartolomeo-agenzia-taranto-mercato-immobiliare-italia-2018

Prosegue la crescita congiunturale del comparto residenziale.
Lo rileva l’ISTAT, evidenziando come nel terzo trimestre 2017 in Italia si sia registrata una crescita dell’1% del numero di abitazioni e dello 0,2% per la superficie utile abitabile. Nonostante il segno più, la crescita risulta in rallentamento rispetto ai trimestri precedenti.


Nel trimestre in esame il numero di abitazioni rilevato per i nuovi fabbricati aumenta, in termini tendenziali, del 16,5%, mentre la crescita si attesta al 14,6% per la superficie utile abitabile.

Variazioni tendenziali molto elevate (+35,7%) e in accelerazione rispetto al trimestre precedente per l’edilizia non residenziale, che continua a crescere nel terzo trimestre.

Nei primi tre trimestri del 2017 la stima in termini destagionalizzati del numero di abitazioni dei nuovi fabbricati residenziali si attesta sempre sopra la soglia delle 12 mila unità, raggiungendo nel terzo trimestre il valore di 12,9 mila unità, livello massimo degli ultimi 4 anni.

Nel terzo trimestre dell’anno in corso la stima della superficie non residenziale si colloca molto al di sopra del valore del secondo trimestre e, con 2,73 milioni di metri quadri, raggiunge il livello più alto in termini destagionalizzati dal secondo trimestre 2012.

credit and special thanks: teleborsa.it

Immobiliare, continua la crescita del comparto abitativo